Cerca nel sito

Ricerca personalizzata

Modelli f24

F24 editabile

Nuovo modello F24 editabileF24 editabile, nuovo modello F24 compilabile sul computer, stampabile e utilizzabile per i pagamenti.

Nuovo Modello F24 IMU

Nuovo modello F24 con la sezione imuModello f24 imu, compilabile a mano e utilizzabile per i pagamenti.

Modello F24 semplificato

L' F24 Semplificato consente al contribuente di pagare e compensare le imposte erariali, le imposte regionali e degli enti locali.

Scarica il lettore di file pdf

F24 Agenzia delle Entrate

Il modello F24 va utilizzato per pagare:

Con il modello F24 vanno, inoltre, versate tutte le somme (compresi interessi e sanzioni) dovute in caso di:

Modello F24

ATTENZIONE!

Dal 1° febbraio 2014 il versamento dell'imposta di registro, dei tributi speciali e compensi, dell'imposta di bollo, delle relative sanzioni e interessi, connesse alla registrazione dei contratti di locazione e affitto di beni immobili deve essere effettuato mediante il modello "F24 versamenti con elementi identificativi"(F24 ELIDE)

Periodo transitorio

  1. Fino al 31 dicembre 2014 può essere utilizzato il modello F23, secondo le attuali modalità.
  2. A partire dal 1° gennaio 2015 i suddetti versamenti sono effettuati esclusivamente con il modello F24 ELIDE.
  3. I versamenti richiesti a seguito di atti emessi dagli uffici dell’Agenzia delle entrate sono effettuati esclusivamente con il tipo di modello di pagamento allegato o indicato nell’atto stesso.
Il modello F24 è il modello che si deve utilizzare per il versamento di tributi, contributi e premi, finché avrete i soldi per farlo. Quindi, per come stanno andando le cose, non per molto tempo ancora.

Il modello f24 è detto "unificato" perché permette di effettuare con una sola operazione il pagamento delle somme dovute, compensando il versamento con eventuali crediti.

Il modello f24 è anche un potente cardiotonico ad azione ottica. Sono stati registrati incrementi di pulsazioni fino al 250% alla semplice vista.

Indici Istat Foi   Affitti Annuali   Registrazione Affitto   Calcolo Mutuo

I titolari di partita Iva sono obbligati a utilizzare modalità telematiche di pagamento.

Modello F24 scaricabilee modello F24 stampabile pronti per la compilazione. Il primo va compilato manualmente, il secondo è un modello editabile compilabile direttamente sul computer.

I modelli F24 sotto riportati sono completi di istruzioni per la compilazione

Come si compila il modello F24

Compilazione F24

Il modello F24 è diviso in "Sezioni".

Sezione Erario: per i versamenti Irpef, Ires, Iva e ritenute.

Sezione Regioni: per le imposte regionali (Irap e addizionale Irpef).

Sezione Imu e altri tributi locali: per le imposte comunali (addizionale comunale, Imu, Tarsu/Tari e Tosap/Cosap).


Nuovo Modello F24 IMU
scaricabile e stampabile

Modello F24 stampabile



Nuovo Modello F24 IMU editabile e stampabile

Modello F24 editabile


Scarica il lettore di file pdf

Indici Istat Foi   Affitti Annuali   Registrazione Affitto   Calcolo Mutuo

Campi del modello f24:

Per versamenti relativi agli altri comuni andrà utilizzato il "codice ente" 99. Per l'Imu il codice ente locale da riportare sul modello è quello catastale che contraddistingue il comune destinatario del versamento.

Per le sezioni Inps e altri enti previdenziali e assicurativi valgono le regole di compilazione fornite dagli enti stessi.

I versamenti dell'addizionale comunale Irpef vanno effettuati associando a ciascun codice tributo il codice catastale del comune di riferimento.

Gli importi devono sempre essere indicati con due cifre decimali, anche se sono pari a zero. Per esempio, nel caso in cui l'importo sia espresso in unità di euro, se la somma da versare è pari a 70 euro, va indicato "70,00". In presenza di più cifre decimali si deve procedere all'arrotondamento della seconda cifra decimale con il seguente criterio:

Quando al pagamento sono tenuti l'erede, il genitore, il tutore o il curatore, vanno riportati negli appositi spazi nella sezione Contribuente, i dati del contribuente per il quale il versamento viene effettuato e il codice fiscale e il codice identificativo di chi effettua il pagamento.

Per gli importi pagati in unica soluzione riferita alle principali imposte derivanti da dichiarazioni, nelle colonne "rateazione/regione/prov." della sezione Erario e "rateazione" delle sezioni Regioni e Ici e altri tributi locali, occorre scrivere 0101.